Bancatercas, obiettivo centrato: battuta la Benetton (78-72)

TERAMO – Torna a vincere dopo oltre un mese la Bancatercas Teramo e lo fa in un match delicato contro una Benetton che era scesa in Abruzzo con l’obiettivo chiaro di approfittare della classifica deficitaria del club teramano. E in campo è stata una battaglia, dominata dalla paura e dal brutto gioco, specchio dell’importanza della posta in palio. Teramo ha fatto subito intendere che oggi avrebbe usato le unghia pur di vincere e lo fa vedere: pronti via e 6-0 con due triple di Davis e Diener. La Benetton non si scoraggia però, nemmeno quando vede la Bancatercas allungare sul +5 (17-12), si affida a un Motiejunas determinato e avvia la rimonta che al 16′ la porta a +6 (23-29). Adesso è Teramo che insegue, cerca di restare incollata all’avversario che con Skinner e Smith va al riposo in vantaggio: 34-38. Il pubblico teramano, chiamato a raccolta per sostenere la squadra alla partita della vita, teme adesso il calo psicologico che finora ha caratterizzato l’andamento della stagione della Bancatercas. Ma oggi è troppo importante e i biancorossi di Ramagli ci sono. E’ Diener a caricarsi sulle spalle la responsabilità e tira avanti i compagni con due triple che prima avvicinano Treviso (39-40) e poi la staccano (47-44). Siamo al 25′ e Zoroski mette la firma sul +5 (49-45) che diventano sei con la strabiliante carambola da quasi dieci metri di Fultz alla sirena: 60-54, adesso la Bancatercas ci crede. Bulleri e Markovic sono il tentativo di Repesa di arginare la fuga di Teramo e ci riesce quando i 12 punti dei due riportano il match in parità (70-70) quando mancano poco più di 120 secondi al termine. La palla scotta ma Treviso non riesce a fare più di un canestro con Smith e Teramo sfodera il miglior Diener i cui liberi coronano (78-72) la sua serata da mvp.
Ecco lo scout della gara.
Bancatercas Teramo batte Benetton Treviso 78-72 (18-16, 34-38, 60-54)
BANCATERCAS: Zoroski 23, Boscagin 3, Fultz 3, Lulli, De La Fuente 5, Diener 25, Martelli ne, Davis 10, Young, Rullo ne, Polonara, Fletcher 9. All. Ramagli.
BENETTON: Repesa ne, Cazzolato ne, Smith 16, Markovic 4, Skinner 10, Bulleri 10, Motejunas 13, Quarisa ne, Gentile 11, Peric 2, Wojciechovski ne, Brunner 6. All. Repesa.
ARBITRI: Cicoria, Tola, Biggi.
NOTE: tiri liberi, Teramo 16722, Treviso 11/13; tiri da tre, Teramo 10/31, Treviso 3/15; rimbalzi, Teramo 33, Treviso 33. Usciti per 5 falli: nessuno. Spettatori: circa 3.300 (incasso non comunicato).

Leave a Comment