8 Marzo, contro la violenza una "carta amica"

TERAMO – In occasione della Festa della Donna le operatrici del Centro antiviolenza La Fenice organizzano per domani alle 10 un dibattito sulla discriminazione e violenza di genere in programma al Comi.L’iniziativa, promossa dall’Assessorato alle politiche sociali della Provincia, prevede anche la distribuzione di una “card antiviolenza” . Uno strumento, questo della “carta amica delle donne” che ha un duplice obiettivo: sottolineare iche ci sono istituzioni a fianco delle donne maltrattate e far avere a portata di mano i numeri utili del Centro Antiviolenza e delle strutture di assistenza. Un modo tangibile per incoraggiare le donne ad uscire dalla silenziosa condizione di vittima. All’incontro parteciperanno due operatrici del Centro La Fenice, Adalgisa Toscani e Annamaria Pizzorno. L’incontro sarà aperto dal vicepresidente Renato Rasicci. “E’ l’occasione giusta per ricordare di quante discriminazioni e di quante violenze è ancora vittima la donna – ha dichiarato Rasicci– e di come, anche attraverso il Centro la Fenice, si può ottenere sostegno, aiuto, assistenza. Grazie all’intervento delle operatrici questi incontri nelle scuole, che hanno riscosso una grande attenzione da parte delle studentesse, sono diventate l’occasione per confronto a 360 gradi sulle dinamiche discriminatorie, ancora così fortemente radicate, e sulle radici della violenza spesso generata proprio all’interno di rapporti familiari e affettivi”.

Leave a Comment