Il sindaco lancia la sottoscrizione per lo sport cittadino

TERAMO – E’ partita con il piede giusto l’iniziativa del sindaco di Teramo, Maurizio Brucchi, “Aiutiamo lo sport di Teramo a vivere", la sottoscrizione pubblica per sostenere lo sport d’eccellenza cittadino. "IlE’ cominciato con il versamenti dei primi contributi da parte del sindaco stesso, del Governatore Gianni Chiodi, del senatore Paolo Tancredi e del presidente della Provincia, Valter Catarra. Mille euro a testa, come segnale per tutti, imprenditori, professionisti e semplici cittadini che volessero contribuire economicamente e secondo volontà e necessità. Al Parco della scienza, questa sera sono stati molti gli imprenditori che hanno risposto con la presenza fisica all’appello del sindaco: tanti altri, dall’elenco letto da Brucchi in apertura di incontro. hanno fatto sapere che aderiscono all’iniziativa. C’erano i presidenti Carlo Antonetti, della Bancatercas Teramo basket (Serie A1), Gianni Tanzi della Teknoelettronica Teramo (Serie A Elite di pallamano maschile), Domenico Carnevale della Leadercoop Teramo (Serie A1 di pallamano femminile) e Salvatore Di Giovanni del San Nicolò Calcio (Eccellenza). Anche i consiglieri comunali saranno ‘tassati’ dal sindaco per contribuire nel salvadanaio: «Lo sport va aiutato, come importanza sociale prima ancora che come risultato sportivo – ha detto Brucchi -. Grazie allo sport la nostra città ha scalato in pochi anni la scala della notorietà nazionale e un territorio che vuole lanciare il proprio sviluppo non può non tenere conto delle sue eccellenze sportive. Chiedo dunque uno sforzo a tutti, a cominciare dalle imprese, per essere vicini al basket, alla pallamano, al calcio in un momento delicato per questi club. Credo che riusciremo a raggiungere il nostro obiettivo».

Leave a Comment