Torna l'acqua nella martoriata Val Vibrata

TERAMO – L’acqua potabile è tornata già nelle prime ore della serata di ieri nei rubinetti delle abitazioni dei Comuni della Val Vibrata tornati a secco ieri mattina dopo la rottura della condotta principale nel territorio di Colonnella. Le squadre di emergenza della Ruzzo Reti S.p.a. hanno lavorato incessantemente per tutta la giornata di domenica e hanno ripristinato il normale flusso dell’acqua potabile nella grossa tubazione da 150 litri al secondo che era stata trascinata a valle da un vasto movimento franoso nella zona. Ricordiamo che si tratta del terzo intervento di grossa portata a cui la Ruzzo Reti ha dovuto far fronte da 1° marzo, giorno dell’alluvione, a oggi. Dapprima due attraversamenti aerei sui fiumi Salinello e Vibrata saltati con la piena dei due corsi d’acqua, adesso la condotta principale franata assieme alla collina.

 

Leave a Comment