Fans Teramo diventa un sito

TERAMO – A discapito della stagione sportiva in cui è nato, il 2007-2008, quella del fallimento del Teramo calcio e la scomparsa dal mondo dei professionisti, il blog "Fans Teramo" ha conquistato sempre più spazio e visibilità, raccogliendo consensi da parte di tanti appassionti che quotidianamente si appassionano alle vicende dello sport del pallone biancorosso. Al punto che adesso diventa… maggiorenne: da blog diventa sito vero e proprio, diventando www.fansteramo.it. Il che vuol dire più contenuti, più contributi video e foto, commenti e un archivio che va sempre più arricchendosi di tutto ciò che è legato alla storia del Diavolo calcistico. Ottima l’iniziativa promossa da Federico Carboni: «Tutto è nato dalla mia idea di buttare giù un portale che raccontasse ogni cosa che riguarda il mondo biancorosso. Siamo andati online in una stagione sfortunata – racconta Carboni – ma anche quando il Teramo è ripartito dalla Promozione non abbiamo mollato, sempre guidati dalla nostra fede… Era nato per gioco ma con il passare del tempo e soprattutto in tre anni questo si è tramutato in qualcosa di ancor più importante». E cosa di meglio può venir fuori in un sito di fans di una squadra di calcio se fatto da super appassionati di calcio? «Beh il merito è anche dei tifosi che ci leggono, ci commentano e talvolta ci danno suggerimenti per far sì che tutto questo vada per il meglio – aggiunge Federico -. Il ringraziamento va ovviamente anche a chi in quasi tre anni si impegna liberamente e gratuitamente a collaborare con noi e al nostro webmaster che ha realizzato il sito: penso che dovranno farlo ancora a lungo perchè non è finita qui». Noi di emmelle.it crediamo di saper riconoscere un buon sito e ci sentiamo di consigliarvi di fare un giro su www.fansteramo.it perchè trovate sicuramente aspetti molto interessanti, sia sotto il profilo dei contenuti che dei ricordi, ma soprattutto perchè è un fenomenale termometro di cosa bolle nella pentola della piazza ‘pallonara’ teramana. Ad majora agli amici di fansteramo.it!

Leave a Comment