150° Unità d'Italia, Consiglio regionale solenne a Civitella del Tronto

TERAMO – Il prossimo 15 marzo si svolgerà a Civitella del Tronto (Teramo) un Consiglio regionale solenne
per festeggiare i 150 anni dell’Unità d’Italia. Lo ha annunciato il Presidente del Consiglio, Nazario Pagano, che ha illustrato il programma della giornata istituzionale prevista per l’anniversario. Il Consiglio regionale in seduta solenne si riunirà alle 10.30 nella sala consiliare del Comune di Civitella del Tronto; il programma prevede l’intervento, in qualità di relatori, del professore Raffaele Colapietra e del giornalista e scrittore Marcello Veneziani. Seguirà l’intervento di due consiglieri regionali per la maggioranza e l’opposizione. Chiuderanno la seduta solenne il Presidente della giunta regionale, Gianni Chiodi, e il Presidente del Consiglio regionale Nazario Pagano. Alle 12 ci sarà l’alzabandiera con l’esecuzione dell’inno nazionale da parte della banda di Ancarano, presso la Fortezza di Civitella del Tronto. E’ previsto, infine, un concerto dell’orchestra "Città Aperta dell’Aquila" diretta dal Maestro Carlo Crivelli. "Rimarcare il significato storico-istituzionale dell’anniversario dei 150 anni dello Stato italiano – osserva Pagano -, rappresenta un momento prezioso di riflessione per quanti intendono consolidare la coesione della comunità nazionale attorno ai nostri valori comuni di cittadini italiani.
La fortezza di Civitella del Tronto oltre ad essere stato l’ultimo baluardo borbonico caduto sotto i colpi dell’esercito piemontese – prosegue – è situata nella provincia di Teramo che, nei giorni scorsi, è stata duramente colpita dalle
alluvioni. Auspico, pertanto, la massiccia partecipazione dei consiglieri regionali alla giornata istituzionale di martedì¨ 15 marzo – conclude Pagano – perchè è anche una giusta occasione per esprimere vicinanza a tutte le popolazioni teramane e marchigiane martoriate dal maltempo".

Leave a Comment