Litiga col marito e tenta il suicidio, salvata dai poliziotti

TERAMO – E’ stata salvata al termine di un inseguimento per i campi, diretta verso un dirupo dove si sarebbe suicidata. E’ successo nel pomeriggio di ieri e la protagonista è un sessantenne che, dopo l’ennesima lite con il marito, si è allontanata di casa manifestando intenzioni suicide. Sono stati gli agenti della squadra volante che, individuata la donna alla periferia della città, non molto distante dalla sua abitazione in una frazione del capoluogo, l’hanno inseguita per bloccarla: la donna alla vista degli agenti ha accelerato in direzione di uno strapiombo, sui cui ciglio è stata afferrata per un braccio dai poliziotti dopo una trattativa per invitarla a desistere. Il salvataggio è stato completato grazie anche all’intervento del personale del 118 che ha preso in cura la donna, accompagnandola al vicino pronto soccorso dell’ospedale Mazzini di Teramo.

 

 

 

Leave a Comment