Teramo ricorda la figura di Dante Valentini

TERAMO – La Primo Riccitelli, in collaborazione con l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Gaetano Braga” di Teramo, organizza per venerdì 25 marzo una giornata commemorativa a un anno dalla scomparsa di Dante Valentini, presidente onorario della Primo Riccitelli. Dante Valentini (Teramo 01- 01-1916 / 23-03-2010) è stata una delle figure di spicco del panorama musicale di Teramo, informa una nota, nonché uno dei maggiori testimoni della storia teramana del Novecento. “Ironico, arguto, sempre pronto alla battuta con umorismo pungente e mai scortese – si legge nel comunicato diffuso dalla Società della Musica e del Teatro – ha interpretato con originalità i tanti volti della nostra città. Con la sua personalità discreta, ma fortissima, ha insegnato a intere generazioni di quelli che sarebbero poi diventati i musicisti e i docenti di oggi, senza trascurare al contempo i piccoli, ma sinceri piaceri della vita quotidiana, dalla buona tavola agli amici, figure fondamentali della sua vita, all’amore per le donne”. La giornata si apre alle 9 con una messa in cattedrale. Si prosegue alle 17 con l’intitolazione dell’aula di solfeggio dell’istituto Braga, mezz’ora dopo, l’auditorium di Santa Maria Bitetto ospita gli interventi “In ricordo di Dante Valentini” che si concluderanno con un brano musicale eseguito al flauto. A chiudere la commemorazione alle 21, sarà il concerto del “Duo Ashkenazy” nella Sala Polifunzionale della Provincia.

Leave a Comment