Di Dalmazio a Parigi con l'Abruzzo verde

L’AQUILA – Nel prossimo week end la Regione Abruzzo e i quattro parchi abruzzesi saranno protagonisti alla più importante rassegna espositiva delle aree protette che si tiene a Parigi, "Destination Nature". È la prima volta che l’Abruzzo del "turismo verde" va a Parigi «ma soprattutto – ha detto l’assessore regionale al Turismo, Mauro Di Dalmazio – l’appuntamento dell’oltralpe rappresenta il primo, importante, tassello di quel Sistema Abruzzo che stiamo realizzando nel campo della politica turistica e che prevede i Parchi interlocutori privilegiati. Oggi si può finalmente dire che l’Abruzzo con i suoi parchi e aree protette ha un’unica politica di promozione che va nella stessa direzione. E non è poco, perché nel giro di un anno abbiamo superato vecchi contrasti e coordinato una politica univoca da presentare sul mercato turistico internazionale con costi, aggiungo, sensibilmente inferiori al passato». La partecipazione a Destination Nature di Parigi rappresenta di fatto uno dei punti più importanti del protocollo d’intesa sottoscritto un anno fa tra Regione Abruzzo e Parchi nazionali. A Parigi l’Abruzzo sarà presente con un proprio stand di 42 metri quadrati, che conterrà tutta l’offerta natura della regione. Di Dalmazio sottolinea i già importanti primi segnali che pongono il turismo abruzzese all’attenzione del cliente europeo: «Il periodico inglese più popolare e prestigioso in materia di turismo ha indicato l’Abruzzo tra le 20 mete turistiche più importanti del 2011 e in Norvegia quotidiani nazionali hanno dedicato prime pagine alla nostra regione – dice l’assessore -». Con 62mila visitatori e 250 testate specializzate e generaliste accreditate, "Destination Nature" è la fiera di settore più importante in Europa. A Parigi, Regione e Parchi terranno una conferenza con la stampa di settore e per ottobre i tre Parchi e l’Aptr hanno organizzato un press-tour con giornalisti inglesi, olandesi, tedeschi e francesi sui territori protetti della regione.

Leave a Comment