Truffa degli incidenti, 6 indagati

TERAMO – Falsi incidenti stradali, certificati da un infedele sub-agente assicurativo, con la complicità di due carrozzieri, sono stati scoperti dalla squadra di polizia giudiziaria della polizia stradale di Teramo che ha indagato sei persone per truffa Secondo quanto accertato dagli investigatori, soprattutto nella Val Vibrata e nella costa nord della provincia di Teramo, attraverso false fatturazioni per riparazioni mai effettuate, i due carrozzieri offrivano al sub agente assicurativo la documentazione utile per sostenere le richieste di indennizzo dei falsi incidenti stradali, dividendo poi le somme erogate con i proprietari delle autovetture coinvolte. Gli indagati, tutti di età compresa tra i 30 e i 55 anni, sono residenti nella provincia di Teramo: al sub agente, il cui lavoro negli anni precedenti è adesso sotto la lente di ingrandimento di chi indaga, è stato revocato il mandato da parte della compagnia assicuratrice.

Leave a Comment