Per la Tekno a Rubiera una rimonta incompiuta

RUBIERA – In una partita senza motivazioni, la Teknoelettronica Teramo perde a Rubiera nell’ultimo turno della stagione regolare (32-29). I biancorossi hanno giocato un primo tempo disastroso, in cui le uniche note positive sono state le prestazioni dei giovani Leodori e Marano, autori insieme di 5 reti. Il punteggio ai 30 minuti la diceva lunga: 20-11 per il Secchia, già retrocesso in A1 e alla ricerca del successo di prestigio di fronte al proprio pubblico e in diretta Raisport. Nella ripresa i "senatori" rientrano in campo e si ricordano di giocare e si assiste a quello che alla Tekno sembra riuscire meglio in questa stagione, la rimonta. In un quarto d’ora, Raupenas e Brzic trascinano i teramani in un break di 12-3 ed è pari, 23-23. La partita torna equilibrata ma qualche disattenzione riporta Rubiera avanti ma la Tekno riagguanta il pari sul 28-28. Il rush finale è dei padroni di casa, che scendono in A1 con una vittoria. Adesso spazio alla Final Four di Coppa Italia a Bressanone nel prossimo week-end. Poi via ai play off scudetto: il 9 aprile al Palasannicolò ci sarà lo Junior Fasano per i quarti di finale scudetto. Ecco il tabellino della gara di Rubiera:
Gammadue Secchia–Teknoelettronica Teramo 32–29 (p.t.20-11)
Gammadue Secchia: Malavasi, Giberti, Pieracci 4, Benci 5, Corradini 2, Piccinini R., Sorrentino, Fontanesi, Suhonjc 4, Pisani 3, Piretti, Palazov 2, Jojic 11, Piccinini E. 1. All. Nezirevic.
Teknoelettronica Teramo: Di Marcello Pierluigi, Di Marcello Paolo, Di Marcello M., Di Marcello A. 2, Marano 1, DiGiandomenico, Angeletti, Kovacic 7, Raupenas 6, Leodori 4, Corrado 1, Brzic 8. All. Fonti.

 

 

 

Leave a Comment