Tre afghani vagano lungo la Teramo-Mare

TERAMO – Tre cittadni di nazionalità afghana sono stati sorpresi dagli agenti della polizia stradale mentre vagavano lungo la Teramo-Mare. I tre, dopo essere stati accompagnati in questura, hanno esibito passaporti romeni rifiutandosi di parlare. Sono stati rifocillati e hanno trascorso la notte in questura, mentre la polizia tentata di ricostruire la loro identità. I tratti somatici non corrispondevano alla dichiarata etnia romena e la conferma è arrivata dopo gli accertamenti dell’Ufficio immigrazione: si trattava di cittadni afghani. Dopo le formalità di rito sono stati denunciati per false generalità e uso di documenti falsi con l’espulsione dal territorio nazionale.

 

 

 

 

 

 

Leave a Comment