Bancatercas, la missione non è impossibile

TERAMO – Quando c’è un esodo di mezzo c’è sempre grande aspettativa. La grande aspettativa è che oggi a Roma la Bancatercas Teramo possa giocare alla pari e battere una Lottomatica forte ma non irresistibile. L’esodo è quello della tifoseria teramana, che nella capitale arrivano a bordo di 4 pullman e tante auto private. Saranno circa 400 i sostenitori biancorossi pieni di fiducia. Ma sul campo ci sono loro,, Lulli e compagni. Sarà il loro carattere a fare la differenza: è il carattere che spinge, sostiene e stimola alle imprese. Non che la Bancatercas fino a oggi abbia impressionato sotto questo profilo, ma quanto visto contro Avellino sette giorni fa può indurre all’ottimismo. A Roma la vittoria è difficile quanto importante: l’altro fanalino di coda, l’Enel Brindisi, giocherà il 20 aprile il turno odierno sul campo della capolista Montepaschi Siena, fresca qualifcata per le Final Four di Eurolega. Bisogna approfittare di questo turno per tenere accesa la fiammella della speranza. Sentita la partita per Rodrigo De La Fuente e per capitan Gianluca Lulli, gli ex della contesa. Il fischio d’inizio alle 17.15, il live match sul sito www.teramobasket.it permetterà di seguire in diretta le fasi del match.

 

 

 

 

 

Leave a Comment