Apre a Teramo la prima macelleria a Km zero

TERAMO – Sarà inaugurata sabato alle ore 16 in via Mario Capuani a Teramo la prima macelleria a km zero. A renderlo noto è la Coldiretti Teramo che, nel suo impegno verso la sensibilizzazione e la promozione del consumo di prodotti alimentari della filiera corta, evidenzia come il punto vendita entrerà a breve nella prima grande rete nazionale di punti per la vendita diretta dal produttore al consumatore. La carne che i consumatori potranno trovare nel nuovo punto vendita, che richiesto l’autorizzazione come “Punto Campagna Amica”, proviene esclusivamente dall’allevamento dell’azienda agricola “Tre G” dove tutti gli animali sono allevati utilizzando esclusivamente prodotti aziendali e nel rispetto delle migliori condizioni igienico-sanitarie. La filiera corta per la carne, permettendo un rapporto diretto tra produttore e consumatore a livello locale, raggiunge così l’obiettivo di ottenere una migliore conoscenza e quindi sicurezza da parte del consumatore della qualità intrinseca del prodotto e di chi lo produce. Coldiretti, soddisfatta per questo “passo” che va ad alimentare il virtuosismo del sistema produttivo locale, evidenzia come il 70% del prezzo che paghiamo al supermercato per i generi alimentari sia il risultato della filiera che, in termini pratici, si traduce in maggiore inquinamento, lievitazione dei costi e, in alcuni casi, anche riduzione della qualità. Eliminando molti anelli della catena distributiva si consuma dunque in modo consapevole e sicuro e anche più conveniente. “L’apertura a Teramo del punto vendita di carni a Km zero – si legge nella nota diffusa dall’associazione di categoria – concretizza quindi un nuovo concetto di alimentazione, nel quale il cibo sia una scelta consapevole e salutare.

Leave a Comment