Pineto, volantini ingiuriosi contro il consigliere Fiorà

TERAMO – Un volantino dai contenuti ingiuriosi contro il consigliere comunale Vincenzo Fiorà (Sinistra Ecologia e Libertà) è stato infilato sotto il portone dell’abitazione del sindaco di Pineto Luciano Monticelli, impegnato in questi giorni nelle valutazioni di un possibile rimpasto di Giunta. Il consigliere Fiorà, secondo un’ipotesi avanzata dal primo cittadino alle forze politiche alleate, potrebbe subentrare all’assessore alle Politiche sociali, Tiziana Di Tecco del Pdci .“Non c’è ancora nulla di certo – ha spiegato il Sindaco Monticelli – ma l’episodio di questa notte è di una gravità inaudita poiché evidenzia il tentativo di minare la democrazia all’interno dell’amministrazione comunale”. “Alle 5 di questa mattina hanno prima infilato il volantino sotto il portone e poi hanno suonato al campanello – ha raccontato il sndaco -. Si è affacciata mia moglie e ha visto un’utilitaria scappare a tutta velocità. Ho già informato il comandante della locale stazione dei carabinieri. E domattina mi presenterò in caserma per una formale denuncia”. Il volantino è stato recapitato a casa agli altri assessori dell’esecutivo pinetese, come Nerina Alonzo, che ha la delega ai Lavori pubblici, e Filippo d’Agostino che si occupa di Turismo e manifestazioni. “Con la maggioranza stiamo discutendo dell’eventualità di un rimpasto – ha concluso Monticelli – intanto esprimo tutta la mia solidarietà a Vincenzo Fiorà, un professionista stimato e sempre molto attento alle questioni che riguardano il nostro territorio”. Su chi possa aver messo in giro questa mattina il volantino poco prima dell’alba, il sindaco Monticelli ha dei sospetti. “Non mi pronuncio – ha detto il sindaco – riferirò domani ai carabinieri”.

Leave a Comment