Comunicazione, l'esempio delle grandi imprese

TERAMO – Il caso Terna SpA, società quotata in borsa e gestore della rete elettrica nazionale, sarà al centro di un convegno organizzato dalla facoltà di Scienze della Comunicazione di Teramo e da Cisrem, spin off dell’Università, in programma domani dalle 10.30, a Coste Sant’Agostino. Il convegno, dal titolo “Imprese e stakeholders, quali strategie per costruire relazioni?”, ha lo scopo di illustrare agli studenti, attraverso i responsabili della comunicazione di Terna, il valore delle attività di relazioni pubbliche e media relations di un grande gruppo. In particolare ci si soffermerà su come individuare gli stakeholders, con quali strumenti si attivano i processi di partecipazione e condivisione, come si costruiscono le relazioni con il mondo dell’informazione, quali strategie pianificare per promuovere investimenti sul territorio. Ne parleranno Luciano D’Amico, preside della Facoltà di Scienze della Comunicazione, Christian Corsi, docente di Comunicazione economico-finanziaria dell’Ateneo di Teramo, Giovanni Buttitta direttore delle Relazioni esterne di Terna Spa, Luca Del Pozzo, responsabile Media Relations di Terna. Terna Spa è la società responsabile in Italia della trasmissione e del dispacciamento dell’energia elettrica sulla rete ad alta tensione sull’intero territorio e quindi della gestione in sicurezza, 24 ore su 24, dell’equilibrio tra la domanda e l’offerta di energia elettrica. Il Gruppo Terna è il primo operatore indipendente in Europa e il settimo al mondo per chilometri di linee gestiti.

 

Leave a Comment