Una nuova guida per la Fondazione Anffas

TERAMO – Cambio al vertice per la Fondazione Anffas di Teramo che gestisce il centro di riabilitazione e degenza diurna a Sant’Atto. Ercole D’Annunzio, presidente storico della struttura d’accoglienza per disabili lascia il testimone a Enzo Di Emidio, presentato giovedì nel ristorante “I Tigli” di Teramo, nel corso di un incontro tra il Rotary Club di Teramo, l’Inner Wheel Italia, e l’Anffas (Associazione Nazionale Famiglie di Fanciulli ed Adulti Subnormali). La donazione fatta nel corso della serata è stato il primo tassello per la raccolta fondi da destinare all’acquisto di un pullmino per disabili. Dopo aver illustrato le attività dell’Anffas, Enzo Di Emidio, ha avuto modo di presentare nel corso della serata benefica anche “La Dimora”, una nuova struttura residenziale progettata dalla fondazione per dare ospitalità ed assistenza in via continuativa a circa 20 disabili privi dell’assistenza familiare e il centro di aggregazione giovanile “La Piazzetta” dove un gruppo di 12 svolge una serie di iniziative. “Noi rotariani non pensiamo di poter cambiare il mondo – ha dichiarato il presidente del Rotary, Vanni Di Giosia – ma siamo certi, però, di poterlo influenzare positivamente nel rispetto di quei principi, che sono propri della nostra associazione”.

Leave a Comment