Sequestrati 22 tonni rossi pescati illegalmente

GIULIANOVA – Ventidue esemplari di tonno rosso per un peso complessivo di oltre 790 chili, sono stati sequestrati dagli uomini dell’Ufficio circondariale marittimo di Giulianova nel corso di una serie di controlli sulle operazioni di sbarco dei prodotti ittici nel porto di Giulianova. Il pesce era stato sbarcato da una imbarcazione che non aveva l’autorizzazione alla pesca del tonno rosso: pesante l’ammenda prevista per questo tipo di violazione, che va da un minimo di 1.000 a un massimo di 6.000 euro; inoltre, al comandante del peschereccio è stata contestata anche la violazione dell’obbligo di annunciare lo sbarco del tonno rosso almeno quattro ore prima dell’arrivo in porto: questa infrazione prevede invece una multa tra i 2.000 e i 12.000 euro.

Leave a Comment