Parco del Gran Sasso, aperti 13 punti informativi

TERAMO – In vista delle vacanze pasquali il Parco Gran Sasso Laga ha messo a punto una rete di accoglienza turistica con l’apertura, dal 22 aprile al 1 maggio, di 13 punti informativi distribuiti su tutto il territorio protetto. Nel distretto “Strada Maestra”, i punti informativi si trovano ad Arischia, presso il Museo del Legno, a Paladini di Crognaleto, presso la Foresteria/ristorante "La locanda del Cervo", e a Prati di Tivo, presso il Centro per l’Alpinismo. Nel distretto “Terre della Baronia”, sono aperti i punti informativi di Castel del Monte e Santo Stefano di Sessanio. Nel distretto Valle del Tirino, troviamo aperto il Centro visite di Bussi sul Tirino, mentre nella Valle Siciliana saranno visitabili il Centro per le Acque di San Pietro di Isola del Gran Sasso e di Castelli. Nel distretto “Alte Vette”, è fruibile il punto informativo di Camarda e lo show room dei prodotti tipici di Fonte Cerreto. Il distretto pescarese delle “Grandi Abbazie” vede aperto il punto informativo di Farindola, presso il Museo del Camoscio. Il versante marchigiano della “Via del Sale” ha il suo avamposto turistico nel Centro dei due Parchi, anche foresteria, di Arquata del Tronto. Sui Monti della Laga, il distretto “Tra i due regni” ospita un punto informativo a Ripe di Civitella, presso il Museo della Grotta S. Angelo. E’ disponibile, infine, a Macchia da Sole (Te), un’area di carico e scarico per camper. Per conoscere gli orari di apertura dei punti informativi, indirizzi e recapiti telefonici si può consultare il sito internet www.gransassolagapark.it

 

Leave a Comment