118, per Brucchi una priorità su cui riflettere

TERAMO – Le emergenze della rete dei 118 saranno il tema al centro della prossima convocazione del comitato ristretto dei sindaci. Ad annunciarlo è il sindaco di Teramo Maurizio Brucchi che alla luce delle polemiche sorte sui tagli che la Asl ha effettuato sulle sedi dei118 che hanno scatenato le polemiche delle associazioni convenzionate. “Criticità sulle quali occorre riflettere – ha detto il sindaco – per questo mi attiverò per porre il problema gia dalla prossima riunione de comitato ristretto dei sindaci.” Mentre è una polemica che per Brucchi “non riguarda Teramo” quella sollevata dal indaco dell’Aquila Massimo Calente sul rinnovo della convenzione tra la Asl di Teramo e l’Università dell’Aquila. Il primo cittadino aquilano aveva chiesto la sospensione dichiarandosi preoccupato per le logiche campanilistiche che intravedeva nella stesura dei nuovi rapporti di collaborazione. “E’ una polemica che non ci tocca – ha commentato Brucchi – personalmente credo che i contributi dell’ateneo e le professionalità messe a disposizione della sanità teramana possano solo vederci soddisfatti”.

Leave a Comment