"Giulianova ignorata da Chiodi"

TERAMO – Sdegno esprime il sindaco di Giulianova, Francesco Mastromauro nei confronti del governatore Gianni Chiodi, accusato dal primo cittadino di “ignorare Giulianova”. “Contrariato” si è infatti dichiarato Mastromauro per l’atteggiamento riservato dal presidente della Regione alla richiesta di accompagnarlo, il 22 aprile, a visitare l’ospedale civile e alla richiesta di audizione per la Rsa della Piccola Opera Charitas, “richiesta avanzata formalmente il 14 febbraio scorso – dichiara il sindaco – senza tuttavia aver ricevuto alcuna risposta”. “Il rispetto istituzionale che è giusto e doveroso riservare nei rapporti tra amministratori, peraltro reso palese dal tenore delle mie richieste – ha dichiarato il sindaco in una nota – evidentemente non paga. Ho avanzato le due richieste all’indirizzo del presidente Chiodi, serbando sempre quel rispetto imposto, prima ancora che dal ruolo che ricopro, dall’educazione ricevuta. La mancanza di un cenno di riscontro, anche solo telefonico, rende palese come il governatore dell’Abruzzo continui a ignorare i problemi di Giulianova dei quali ho il dovere di farmi carico e portavoce. Ma forse – conclude il sindaco – Giulianova, come purtroppo alcuni credono, il nostro presidente non ritiene di essere in Abruzzo bensì nelle Marche”.

Leave a Comment