Investita da un fuoristrada, muore mamma orsa

TERAMO – Un’orsa, madre di due cuccioli, dall’apparente età di 15-20 anni è stata investita la notte scorsa sulla strada statale 83 marsicana in località Valle Chiara nel comune di Pescasseroli. Dai primi accertamenti eseguiti dalle guardie del servizio veterinario del Parco, sembrerebbe che l’orsa sia stata investita da un fuoristrada. "Un fatto particolarmente grave anche perchè si tratta di un’esemplare femmina madre di due cuccioli – afferma il
presidente del Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, Giuseppe Rossi – Un episodio che segna la delicatezza della situazione e ripropone la necessità di una piùì attenta gestione del territorio all’interno dell’area protetta in modo da assicurare maggiore tranquillità agli orsi e alla fauna protetta. Troppe strade aperte e sempre maggiori difficoltà nel regolamentare il flusso del traffico. Per questo insieme ai Comuni bisogna intervenire al più presto – prosegue Rossi – affinchè su alcune strade sempre piìù trafficate anche dai turisti e da grossi fuoristrada, vengano adottati dei divieti che ne regolamentino l’accesso solo ai residenti. L’auspicio è che anche i Comuni accettino finalmente di collaborare". Subito dopo gli accertamenti la carcassa dell’orsa sarà trasferita all’istituto zoo profilattico di Teramo per ulteriori esami che dovranno stabilire le cause della morte e le caratteristiche genetiche dell’animale.

Leave a Comment