Stangata per il Morro d'Oro: penalizzato di 6 punti

TERAMO- Stangata per il Moro d’Oro appena retrocesso dal campionato regionale di Eccellenza. E’ stato penalizzato di 6 punti da scontare nella prossima stagione in Promozione; il presidente del club morrese Aurelio Malvone è stato inibito per nove mesi. Il deferimento di Malvone arriva dopo che il Moror non ha ottemperato alle decisioni adottate dalla commissione accordi economici in relazione alle posizioni dei calciatori Davide Chiaffitella, Giuseppe Agosto, Maurizio Ciano. Nel dispositivo della sentenza si legge che "acclarata, quindi, la responsabilità dei soggetti deferiti, ritiene la Commissione che alla società deferita debba essere irrogata la sanzione di complessivi punti 6 (sei) di penalizzazione in classifica (punti due per ogni violazione) da scontarsi nel campionato prossimo secondo la categoria di appartenenza, oltre alla sanzione dell’ ammenda di euro tremila (euro mille per ogni violazione) ed al Presidente, Malvone Aurelio, la sanzione di complessivi mesi nove di inibizione (mesi tre per ogni violazione).Infatti, è parere di questa Commissione che l’istituto della “continuazione”, la cui applicazione è stata richiesta dal rappresentante della Procura, non è previsto nel sistema normativo sportivo, né può essere mutuato per analogia da diversa giurisdizione.Per questi motivi la Commissione Disciplinare, delibera di infliggere alla Soc. Morro D’Oro Calcio le sanzioni di punti 6 (sei) di penalizzazione in classifica, da scontarsi nel prossimo campionato e secondo la categoria di appartenenza, nonché di € 3.000,00 (Euro tremila) di ammenda; al Sig. Malvone Aurelio la sanzione di mesi 9 (nove) di inibizione. Dispone trasmettersi copia della presente decisione alla Procura Federale della F.I.G.C. ed ai soggetti deferiti".

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Comment