Il Teramo chiude con la Civitanovese, poi via ai playoff

TERAMO- Santarcangelo 77, Teramo 70, Rimini 68, Forlì 63, Jesina 59. Questa è la classifica prima degli ultimi 90 minuti da giocare. La griglia ovviamente potrebbe essere la stessa in chiave playoff che scatteranno domenica prossima. Il Rimini ospita la Samb, il Teramo la Civitanovese. Massimo D’Aprile parla dei playoff e della fase legata ai ripescaggi. “I play-off hanno un grande valore. La vittoria finale consentirebbe l’accesso alla seconda divisione nell’ipotesi di un solo ripescaggio. La Società e la squadra tengono molto al raggiungimento di questo traguardo. Faccio riferimento al grosso amore della città che non è mai venuto meno e al nostro pubblico dodicesimo uomo in campo”. E sui ripescaggi “La Società segue con attenzione l’evolversi della situazione per quanto riguarda i ripescaggi. Lo ha fatto anche con largo anticipo attraverso un legale che potrà tutelare nel miglior modo possibile gli interessi della Società nelle sedi opportune. Notizie ufficiose circolano in tutta Italia circa le difficoltà di tantissime società. Ci sarà la riforma dei campionati ,come annunciato dalla Lega della FIGC, con la Teramo Calcio già pronta per la partecipazione in quello di seconda divisione”. La gara con la Civitanovese sarà diretta da Strippoli di Bari.  Nell’anticipo l’Angolana ha superato agevolmente il Venafro battendolo per 4-1 con reti di Del Pinto, Napolano (rigore), Del Pinto e Planamente.

Leave a Comment