Presi con 5 chili di eroina, coniugi in manette

ALBA ADRIATICA – Gli agenti della guardia di finanza della compagnia di Giulianova, in collaborazione con quelli del nucleo di polizia tributaria di Bari, hanno arrestato in flagranza di reato, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, una coppia di coniugi di Taranto che a bordo della loro auto trasportavano 5 chili di eroina. B.S., 35 anni e la moglie A.L. (31), viaggiavano a bordo di una Lancia Y che i finanzieri di Bari seguivano e che hanno pedinato lungo l’autostrada A-14 fino nel territorio teramano. Qui, al momento dell’uscita, al casello della Val Vibrata, sono entrati in azione le Fiamme Gialle di Giulianova che hanno bloccato l’utilitaria. I due a bordo hanno mostrato segni di nervosismo che hanno confermato ai finanzieri la presenza di qualcosa di illecito a bordo: l’intervento del cane antidroga ha permesso di rinvenire, dentro un sacchetto giallo della spesa, cinque panetti di eroina nascosti dentro due buste nere, del peso complessivo di oltre 5 chili. Secondo una prima stima, lo stupefacente sequestrato avrebbe fruttato circa 250mila euro sul mercato della tossicodipendenza locale. I coniugi tarantini, dopo le formalità di rito, sono stati rinchiusi nel carcere  di Castrogno a disposizione del magistrato.

 

 

 

 

 

Leave a Comment