Teramo- Jesina apre la lotteria dei playoff

TERAMO- Playoff atto primo. Domani alle ore 15 allo stadio di Piano d’Accio Teramo- Jesina gara 1 dei playoff. La gara è stata affidata a Riccardo Baldicchi di Città di Castello, coadiuvato da Francesco Barbetta e Massimiliano Petrillo, entrambi di Albano Laziale. C’è attesa nel vedere in campo il Teramo che a ha chiuso la prima parte della stagione al secondo posto. Teramo- Jesina è gara secca. Se il Teramo vince affronterà sempre allo stadio e domenica prossima la vincente dell’altra sfida fra Rimini e Forlì. Filippo Gattari della Jeisna ha detto che “Gioca con tre punte con i centrocampisti che si inseriscono spesso. Negro in particolare è molto rapido e c’è da stare attenti a non lasciargli spazio. La forza del reparto avanzato è la dinamicità scambiandosi spesso il ruolo. Così facendo non danno punti di riferimento e per un difensore centrale è più problematico seguire il diretto avversario. Li dobbiamo tenere a bada ciascuno nella nostra posizione”. Massimo D’Aprile invece lancia un appello ai tifosi. “Invito i tifosi ad accorrere in massa affinché diventino il dodicesimo uomo in campo. I play – off sono fondamentali per cogliere l’obiettivo che tre anni fa sembrava irraggiungibile. Alla città dico che questa è una chance che ci giochiamo, per quello che ci potrà dare e per quello che tutti vogliono. Mi farebbe tanto piacere rivedere la curva gremita come quella in occasione della partita con la Sambenedettese. Tornando ancora più indietro, sarebbe veramente favoloso rivedere la curva calda e appassionata dei primi anni 90. In particolare ricordo il grande entusiasmo della trasferta di Terni con circa mille tifosi al seguito. Mi piacerebbe riassaporare il calore e la passione di quel periodo, anche se con una veste diversa. Rinnovo l’invito ad essere in tanti e far si che veramente le gradinate diventino il trampolino di lancio verso il grande traguardo della seconda divisione”.

Leave a Comment