Energie rinnovabili per giovani e adulti

TERAMO – E’ in svolgimento la terza edizione della Ludoteca Tecnico Scientifica del Comune di Teramo, che ha come tema “Le energie rinnovabili”, argomento di forte attualità che richiede formazione, informazione e riflessione adeguate, anche a seguito dei catastrofici avvenimenti giapponesi nella centrale nucleare di Fukushima.  Le attività della Ludoteca, che si trova all’interno del Parco della Scienza di Teramo, ricorda in una nota l’ufficio stampa del Comune, sono rivolte agli studenti delle scuole elementari e delle scuole medie inferiori di tutto l’Abruzzo. Le visite animate sono effettuate su prenotazione e con trasporto gratuito – da lunedì a sabato dalle ore 9.00 alle 13.30 – per un numero massimo di due classi al giorno. Le postazioni attivate della Ludoteca Tecnico Scientifica sono quelle dell’acqua (energia idrica), del vento (energia eolica) e del sole (energia solare) e i tutor scientifici guideranno i ragazzi in un percorso interattivo di attività ludiche ideate per stimolare il gusto dell’osservazione, il desiderio di capire, il piacere di cercare e trovare risposte sulla base dell’esperienza vissuta e delle deduzioni logiche. All’interno del progetto è stato attivato anche un corso gratuito di Ludodidattica rivolto ai docenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado, che si svolgerà presso il Parco della Scienza nei giorni 23-24-25 maggio. Previste due giornate di apertura della Ludoteca Tecnico Scientifica al pubblico e alle famiglie, una  si è svolta il 15 maggio scorso e l’altra è fissata per domenica 22 maggio, a partire dalle 9.30, senza necessità di prenotazione. Il 30 maggio, infine, a partire dalle 9.30, si terrà la cerimonia di premiazione del concorso a premi “Ludoteca 2011”, nel corso della quale saranno presentate le attività sperimentali e le esperienze tecnico-scientifiche più innovative realizzate dalle scuole abruzzesi nell’ambito delle attività scolastiche 2010-2011.

 

Leave a Comment