Il Consiglio provinciale torna in via Milli

TERAMO – Il Consiglio provinciale di Teramo torna nella sala consiliare del Palazzo di via Milli tornata ad essere agibile un mese fa dopo i lavori di adeguamento antisismico. Per l’amministrazione guidata dal presidente Valter Catarra è il primo consiglio nella sede storica della Provincia. La seduta di domani, in programma alle 16, sarà preceduta dalla benedizione del vescovo, monsignor Michele Seccia e da un saluto augurale da parte del prefetto di Teramo, Eugenio Soldà e del sindaco di Teramo, Maurizio Brucchi. All’ordine del giorno spicca un’interrogazione a firma del consigliere di minoranza Riccardo Mercante sulla riduzione del costo degli apparati politici ed amministrativi. Tra i punti in programma c’è anche la modifica al regolamento di contabilità in merito all’obbligo di tracciabilità dei flussi finanziari e il completamento della programmazione di bacino per i trasporti pubblici locali.

 

Leave a Comment