Un asino per Pollastrelli

COLONNELLA – Pollastrelli festeggia con…l’asino. Spetta al neo sindaco di Colonnella il premio virtuale per la trovata più originale, ironica e anche un po’ sarcastica verso lo sconfitto avversario politico, l’onorevole Augusto Di Stanislao. Alla festa per la sua elezione, all’improvviso, il neo sindaco di centrodestra Leandro Pollastrelli ha presentato l’ospite d’onore della serata:  l’asinello “sostenibile”. L’animale indossava con disinvoltura sul dorso una “pettorina” con il simbolo della lista vincitrice “Colonnella città sostenibile” e un messaggio tutto dedicato all’avversario sconfitto: “L’asino sostenibile non mangia biada, non mangia fieno ma solo spighe di grano”, con un chiaro riferimento alle tre spighe, simbolo della lista di Di Stanislao. La divertente trovata post-elettorale è nata come risposta ironica ad una provocazione ricevuta dal nuovo sindaco durante la campagna elettorale dalla parte avversa. “Visto che ci hanno associati all’asino – ha detto Pollastrelli – abbiamo deciso di prendere il lato positivo di questo termine: nonostante l’asino venga spesso utilizzato come esempio negativo, è un animale umile e tenace, capace di lavorare duramente, anche più di altri animali ritenuti più nobili”.

Leave a Comment