Cresce la febbre per Teramo – Rimini. Orta: "Siamo fiduciosi"

TERAMO- Cresce l’attesa per la gara fra Teramo e Rimini ultimo scontro prima della fase nazionale. La vincente della sfida e dopo aver individuate le nove squadre qualificate al turno successivo prenderà parte martedì 24 maggio alle ore 10,30 presso la sede del Comitato Interregionale a Roma alla effettuazione dei sorteggi per i triangolari della 2^ fase. La gara fra Teramo e Rimini è stata affidata da Mangino di Tivoli. Intanto a Rimini è scattata la pre vendita dei 300 tagliandi. In trecento e tutti ‘schedati’ per i quali il responsabile sarà il presidente del Rimini Biagio Amati. I tifosi del Rimini sono pronti a seguire i biancorossi in Abruzzo, in casa del Teramo per la finale playoff in programma domenica pomeriggio (calcio d’inizio alle 16). Sono 250 i biglietti ancora a disposizione (50 sono stati già ‘prenotati’) e saranno venduti da oggi (dalle 17 alle 19.30) esclusivamente ai botteghini del ‘Neri’ e domani dalle 9.30 alle 12 esibendo un documento di identità. «Purtroppo anche questa domenica sarebbe stata per il Rimini una domenica senza tifosi al seguito — spiega il presidente del Rimini Amati. Da lunedì mattina mi sono adoperato per portare i nostri tifosi a Teramo. Dall’altra parte ho trovato un muro abbastanza alto. Siamo considerati una tifoserie pericolosa per quanto accaduto a Teramo nella gara di ritorno. Insomma, tutti paghiamo gli errori di pochi. Con l’Osservatorio sono riuscito a spuntare la possibilità di portare 300 tifosi a Teramo. Chiunque vuole, può venire». Nel clan biancorosso si respria l’aria della consapevolezza che l’impresa possa essere possibile. Il bomber Mario Orta ha detto che "Quella con il Rimini è la finale più bella e nello stesso tempo la più difficile che si potesse giocare . E’ una grande squadra, forte e determinata, anche per aver battuto il Forlì, a sua volta formazione di grande valore da noi incontrata qualche settimana fa. Abbiamo fiducia e consapevolezza della nostra forza e del nostro valore senza voler essere dei narcisisti. Gli ultimi risultati positivi ci danno forza e linfa vitale per continuare sulla stessa strada. Ci giochiamo la finale nelle migliori condizioni possibili, mentali e fisiche. Dalla panchina sosterrò i miei compagni in ogni momento e sarò a disposizione qualora dovessi essere chiamato ad entrare in campo”. Intanto la società teramana comunica che a seguito della riunione tenutasi presso la Questura di Teramo, in accoglimento delle richieste della Società, sono state assunte le seguenti decisioni:I biglietti di curva potranno essere acquistati esclusivamente in prevendita, presso i consueti punti vendita (Bar dell’Olmo, Caffè Latino, Edicola Chiavatatri a S. Nicolò) fino alle ore 19.00 di sabato 21.05.2011, mentre sarà possibile acquistare i biglietti di tribuna, oltre che in prevendita, anche nella giornata di domenica, fino alle ore 15.00. Si informa che, per motivi di ordine pubblico, la biglietteria verrà allestita nei pressi dell’ingresso di tribuna e che sarà abilitata anche al rilascio dei biglietti concessi in accredito.

Leave a Comment