Aggredisce due diciannovenni per palparle in viale Crispi, arrestato

TERAMO – Si è avvicinato a una diciannovenne che, seduta sul suo motorino, aspettava che l’amica coetanea uscisse dal bar e le ha messo le mani addosso, tentando di palparle nelle parti intime. L’episodio si è verificato nella tarda serata di ieri in viale Crispi a Teramo. La giovane ha avuto una reazione e ha alzato la voce, aiutata dall’amica che nel frattempo l’aveva raggiunta, anch’ella nel frattempo oggetto delle attenzioni e soprattutto delle minacce dell’uomo. Tutto questo non solo si è svolto sotto gli occhi del padre di una delle due ragazze, che era affacciato al balcone di casa, ma anche di alcuni clienti del bar che sono intervenuti a fermare l’uomo e hanno atteso l’arrivo di una volante della polizia: E.F., 56 anni, postino teramano in servizio a Isola del Gran Sasso, è stato arrestato per violenza sessuale. La ragazza vittima dell’aggressione ha dovuto far ricorso alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell’ospedale Mazzini, per contusioni ed escoriazioni riportate al collo, che l’indagato aveva afferrato per farla scendere dallo scooter.

Leave a Comment