Uffici della Provincia aperti in ritardo

TERAMO – Per alcune mattine, il palazzo della Provincia, è stato aperto con alcuni minuti di ritardo rispetto all’ora stabilita: alle 8-8.10 invece che alle 7.45. Uno spiacevole inconveniente, già verificatosi nel passato non recente. Questa volta, però, gli organi della Provincia hanno provveduto a segnalarlo ufficialmente ai dirigenti in maniera che l’episodio non abbia a ripetersi. Il presidente Valter Catarra, anche sulla base di quanto riportato da alcuni organi di informazione, chiarisce: “Premesso che rispetto ai nodi organizzativi che stiamo affrontando questa mi pare, onestamente, cosa di ben poco conto. L’episodio, a quanto mi dicono, vanta precedenti degni di ben altra nota. Quanto accaduto, semmai, conferma quello che sosteniamo da mesi: ovvero la necessità di una seria riorganizzazione e il richiamo ad una più stringente cultura amministrativa. Riorganizzazione che noi non abbiamo ancora fatto e, quindi, non vedo come sia possibile mettere in relazione quanto accaduto con il nostro operato tanto più che per la prima volta si è provveduto a chiederne conto e a dare disposizioni affinchè non si ripeta”

Leave a Comment