Il Prc teramano ricorda Carlo Giuliani

TERAMO – Il Circolo del partito di Rifondazione Comunista di Teramo e l’associazione “Società civile” organizzano per domani, alle 18 in Piazza Martiri della Libertà, un dibattito per ricordare, dopo dieci anni, le giornate del G8 di Genova e per illustrare alcune delle proposte concretizzatesi nei referendum del 12 e 13 giugno, in particolare quelle contrarie alla privatizzazione dell’acqua. Parteciperà all’assemblea Giuliano Giuliani, padre di Carlo Giuliani, ucciso durante gli scontri del G8 del 2001. ”Una repressione – si legge nella nota di Rifondazione – che Amnesty International ha definito la più grave violazione dei diritti umani mai avvenuta in paese occidentale”. Nel ricordare la piattaforma politica del movimento dei social forum, si discuterà dei referendum che saremo chiamati a votare il 12 e 13 giugno, con specifica attenzione a quelli che propongono di bloccare la privatizzazione dell’acqua e dei beni comuni, “per non permettere a privati cittadini di usare l’acqua come fonte di speculazione e personale ricchezza”.

 

Leave a Comment