Aveva annunciato il suicidio al 113, trovato morto nel lago

ASCOLI PICENO – E’ stato trovato morto poco fa, annegato nel Lago di Gerosa a Montemonaco nell’Ascolano, Massimo Massetti, l’uomo di 46 anni che ieri aveva annunciato la volontà di togliersi la vita con una telefonata al 113. Il corpo è stato avvistato da una squadra di sommozzatori dei vigili del fuoco di Teramo, all’altezza di un pilone che affonda nelle acque del lago. Originario di Pescara, Massetti aveva già tentato il suicidio tempo addietro. Ieri sera, in una drammatica telefonata a ‘Chi l’ha visto’, la madre l’aveva scongiurato di tornare a casa, ma probabilmente a quell’ora l’uomo era già morto. Prima di gettarsi nel lago, aveva parcheggiato la sua Ford Fiesta poco distante, lasciando a bordo il telefonino cellulare. Alle ricerche hanno partecipato anche decine di uomini delle forze di polizia e volontari.

 

 

Leave a Comment