Roseto, Verrocchio: "Nessuna resa dei conti interna al Pd"

TERAMO – "Nessuna resa dei conti, è un metodo che non appartiene al Pd". Così Robert Verrocchio, segretario provinciale del PD, commenta gli scenari degli equilibri interni al partito che si verranno a delineare dopo la pesante sconfitta elettorale a Roseto. "E’ normale che dopo un risultato che ci ha visti battuti una riflessione vada fatta – prosegue Verrocchio – ma è un’analisi che non si fonda su un regolamento di conti, ma piuttosto guarda al futuro. Gli errori servono appunto per farne tesoro e ci presto ci sono nuovi appuntamenti amministrativi importanti". Verroccchio pensa ai referendum del 12 e 13 giugno ("E’ importante andare a votare") ma anche alle amministrative che il prossimo anno riguardano 6 comuni teramani: Martinsicuro, Crognaleto, Penna Sant’Andrea, Bisenti, Valle Castellana e Pietracamela.

Leave a Comment