Torna Shop Art con contaminazioni di sapori e una mostra di preziose tele

TERAMO – Torna l’appuntamento mensile con la rassegna Shop Art, in via D’Annunzio a Teramo. A cominciare dall”iniziativa "Interazioni gastronomiche sul luogo del piacere", interessante contaminazione di piatti: i visitatori potranno gustare piatti dell’Antico Cantinone all’interno del ristorante di pesce La Granseola e viceversa, così come alla cioccolateria Centini si potrà assaggiare carne o pesce. In via Forti 56 si terrà invecve una interessante Mostra di tele stampate a mano dell’Antica Bottega “Pascucci 1826” di Gambettola di Forlì. La teleria è tra le più antiche d’Italia e le sue produzioni artigianali sono ancora oggi realizzate con metodi, attrezzature e colori che risalgono alla data della sua fondazione, appunto il 1826. Tra i lavori esposti figureranno anche le Coperte usate per coprire le schiene dei buoi durante il lavoro nei campi e le Tende da Spiaggia che venivano usate all’epoca in Romagna, poi sostituite dagli ombrelloni. A dare ulteriore, grande prestigio alla Mostra saranno le numerose tele stampate a mano come Le Madonne, gli Arazzi e altri capolavori, tutti frutto della straordinaria poesia del Maestro Tonino Guerra che da anni collabora con l’Antica Bottega “Pascucci 1826”.

Leave a Comment