Oltre 80 mila gli abitanti della Val Vibrata

TERAMO – La Val Vibrata supera la soglia degli 80mila abitanti. E’ quanto emerso dai dati ufficializzati dall’Istat e relativi ai residenti nei Comuni italiani al 31 dicembre 2010. Dallo studio, emerge dunque che Città Territorio, con i suoi 12 Comuni, conferma di essere, in Abruzzo la più popolosa delle cinque Unioni della Regione con un territorio di 275,18 mq e molto vicina ai residenti dell’area urbana di Chieti-Pescara di 120mila abitanti con un territorio di 205,96 mq. Tre i Comuni vibratiani che si trovano sopra la soglia dei 10mila abitanti: Alba Adriatica (12.522), Martinsicuro (17.078) e Tortoreto che, proprio a luglio del 2010, ha fatto registrare 10.003 residenti per chiudere l’anno con 10.202 abitanti. Il Comune più piccolo continua ad essere Torano Nuovo (1.692) seguito da quello di Ancarano (1.921) e da Controguerra (2.491). I dati dicono anche che si sono verificate delle contrazioni di residenti sia sulla costa che all’interno nonostante la crescita generale. Dei tre Comuni costieri a perdere qualche unità è Martinsicuro passato da 17.112 abitanti del 2009 a 17.078 abitanti nel 2010: un saldo negativo fatto registrare, in particolare, alle voci del trasferimento a favore di altri Comuni o verso stati esteri, mentre registrano la crescita sia Alba Adriatica che Tortoreto. Nelle aree interne hanno riportato un calo di popolazione Ancarano passato dal 1.932 abitanti a 1.921, Controguerra dal 2.500 a 2.491 e Sant’Omero da 5.469 a 5.423. In nessun Comune si raggiunge la media dei tre componenti a famiglia.

Leave a Comment