Dehors, negate le autorizzazioni

TERAMO – Bar e ristoranti inviperiti sulle autorizzazioni per l’installazione di gazebo e dehors esterni. E’ quanto denuncia  in una nota il presidente dell’Unione comunale del Pd, Ilaria De Sanctis, secondo la quale sarebbe diffuso il malcontento che serpeggia tra gli operatori del settore che si sono visti negare le autorizzazioni da parte del Comune. “Ancora una volta, il centrodestra si dimostra lontano e miope nei confronti delle necessità degli esercenti – si legge nella nota diffusa dal PD – L’assessore al ramo  ha spiegato nei mesi scorsi che la scelta di sospendere le autorizzazioni per la realizzazione dei dehors era scaturita dalla necessità di mettere ordine “nel far west dell’occupazione di suolo pubblico”, in attesa di un Piano”. Sorprende che questa necessità sia nata solo in seguito alle richieste di autorizzazioni da parte di alcuni titolari di bar – dichiara ancora Ilaria De Sanctis – mentre nessun provvedimento è stato preso nei confronti di gazebo e dehors già presenti. Forse quest’ultimi autorizzati da un piano perticolare?” Secondo il Pd teramano, lo stop al rilascio delle autorizzazioni andava comunicato agli esercenti per tempo, così da evitare loro ulteriori spese per la progettazione delle strutture esterni. “Constestualmente l’amministrazione avrebbe dovuto, per questioni di uguaglianza, prendere posizione nei confronti dei dehors già installati”. Alla luce delle istanze di cui il partito d’opposizione si è fatto portavoce, De Sanctis chiede infine al sindaco. Maurizio Brucchi di attuare comportamenti uniformi a tutela dell’economia e della concorrenza: “ un’amministrazione seria deve farsi promotrice di azioni favorevoli a tutti gli operatori del settore e non solo ad alcuni.

Leave a Comment