Stagisti della Guardia costiera in visita alla Torre di Cerrano

GIULIANOVA – Hanno preso il via le attività dei Campi estivi per la promozione della cultura della protezione dell’ambiente marino e della sicurezza della navigazione, giunta alla 3° edizione, indetta dal ministero della gioventù con l’organizzazione della Guardia costiera. I primi otto giovani, giunti alla Capitaneria di porto di Pescara e che saranno impegnati per una settimana nelle attività di istituto della guardia costiera, sono stati alla Torre di Cerrano, a Pineto. Qui, accompagnati dal personale dell’Ufficio circondariale marittimo di Silvi, hanno visitato la struttura dove ha una sede distaccata l’Istituto Zooprofilattico "G. Caporale": la responsabile Carla Giansante ha illustrato ai giovani corsisti le attività svolte dall’Izs a Cerrano e nell’Oasi marina protetta. I campi – riservati a giovani di età compresa tra i 15 e i 22 anni, a cadenza settimanale fino al mese di settembre – proseguiranno con visite guidate presso il Porto di Giulianova e il nucleo aereo di Pescara della Guardia costiera.

 

 

Leave a Comment