Deruba l'anziano durante il colloquio per essere assunta come badante

TERAMO – Era stata chiamata per un colloquio perchè la famiglia dell’anziano bisognoso di assistenza la voleva assumere come badante. Una volta in casa, in attesa di incontrare i parenti, ha approfittato della distrazione proprio del suo futuro assistito per rubargli 220 euro dal portafogli lasciato in camera da letto, prima di fuggire. La donna, una cittadina nigeriana di 36 anni, è stata rintracciata dai carabinieri proprio mentre cercava di lasciare la città e denunciata a piede libero per furto.

Leave a Comment