Giro di prostituzione in un night club a Roseto

TERAMO – Formalmente pagavano per la consumazione di una bevanda e la compagnia di una ballerina, di fatto era un espediente per mascherare il costo della prestazione sessuale con i clienti. Gli agenti della squadra mobile di Teramo hanno sequestrato ieri un noto night club a Roseto e denunciato tre persone per sfruttamento e favoreggiamento alla prostituzione di giovani ballerine straniere: Z. M. di 58 anni, G. D. di 33 anni e D.B.G. di 55 anni. In particolare quest’ultima accoglieva gli uomini, smistava le ballerine nei vari tavoli e riceveva materialmente il denaro delle prestazioni di chiaro stampo sessuale. L’attività d’indagine era partita a marzo. Gli agenti, fingendosi clienti, hanno infatti riscontrato che nel locale, senza ambienti separati, le ballerine, a seno scoperto, soddisfavano la “libido” dei clienti, dietro un corrispettivo in denaro. La Questura di Teramo ha provveduto a segnalare al Comune di Roseto la situazione per l’avvio della procedura per la revoca delle licenze amministrative.

Leave a Comment