Medico in pensione: ricoveri sospesi a Psichiatria

GIULIANOVA – Il medico va in pensione, i ricoveri vengono sospesi. A denunciare quanto accadrà, dal primo luglio, nel reparto di Psichiatria dell’ospedale di Giulianova, è il primo cittadino Francesco Mastromauro. Secondo il sindaco esisterebbe il rischio concreto che, in attesa della nomina sostituiva di un professore universitario, i ricoveri vengano sospesi. “E’ una nuova tegola che si abbatte sul nostro ospedale – afferma Mastromauro – Mi chiedo quale logica vi sia nel chiudere la Psichiatria di Giulianova, peraltro in un periodo, quello estivo, in cui si registra la maggiore richiesta, lasciando invece attivo il reparto di Atri, che, in base all’assetto organizzativo provvisoria adottato dalla Asl, è stato di fatto cancellato”. Il sindaco lancia quindi una proposta alternativa. “Basterebbe chiudere – conclude Mastromauro – come si sarebbe dovuto già fare, il reparto di Atri e spostare i due medici con contratto a tempo determinato in forza ad Atri a Giulianova, in attesa del concorso già bandito. Insomma una soluzione logica, semplice, di buon senso e non pasticciata. A meno che non si voglia continuare a buttare la croce addosso a Giulianova, come mi sembra stia avvenendo ormai quotidianamente”.   

Leave a Comment