Chiusura Utic Atri: Monticelli punta al Consiglio di Stato

 

TERAMO – Pineto farà ricorso al Consiglio di Stato. Lo annuncia una nota del Comune in cui il sindaco Luciano Monticelli dice, commentando la decisione del Tar dell’Aquila, che ha respinto l’istanza di sospensiva avanzata dall’amministrazione comunale contro la chiusura dell’Utic dell’ospedale di Atri.:”Nessuno si può ritenere soddisfatto di questa sentenza, perché è una sconfitta di tutto il territorio”. “Se Varrassi è soddisfatto della sentenza, vuol dire che è soddisfatto della chiusura dell’Utic. Noi non ci fermeremo. L’amministrazione comunale pinetese continuerà la sua battaglia al fianco dei consiglieri di opposizione di Atri e di Silvi, convinti che le cose potranno cambiare come già avvenuto in altri casi”.Il riferimento è alla vicenda dell’ospedale di Guardiagrele, ricorda la nota del Comune, per il quale il Consiglio di Stato ha impedito la chiusura dei reparti e la riconversione del nosocomio. Monticelli, nella nota, contesta anche il mancato appoggio da parte del sindaco di Atri Gabriele Astolfi, il disinteresse del presidente della Provincia Valter Catarra ma sostiene che “vincerà la guerra”, prevede il ritorno al governo del centrosinistra e, in seguito a ciò, si sente di promettere “nuovo lustro per l’ospedale di Atri”.

Leave a Comment