In Serie D ripescati 10 club

TERAMO – La Serie D comincia a prendere forma. Il Comitato Interregionale ha provveduto ad integrare l’organico del campionato di quarta serie nazionale con l’ammissione delle seguenti società: Cerea, Sestese Calcio, Lascaris, Villafranca Veronese, Civitavecchia 1920, S. Antonio Abate, Adrano Calcio, Carpenedolo, Fidenza e Miglianico. E’ la conseguenza della non ammissione, decretata dal Consiglio direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, di nove sodalizi (Angri, Chioggia Sottomarina, Venafro, Forza e Coraggio, Pomezia, Rovigo, Sapri, Villacidrese e Sarzanese) ed in base a quanto disposto dal Consiglio Federale, durante il quale è stato ufficializzato l’ingresso del Rimini 1912 al Campionato di Seconda Divisione della Lega Pro, quale squadra che ha vinto i Play-off.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Comment