Beve, aggredisce i Cc e sfascia la gazzella

ALBA ADRIATICA – Aveva bevuto troppo e il titolare del bar lo aveva invitato a smettere e, dopo avergli rotto alcuni bicchieri, a uscire dal locale. Non era d’accordo e per convincerlo è stato necessario chiedere l’intervento dei carabinieri ce sono arrivati sul posto e hanno trovato Giordano Olivieri, 28 anni, operaio del posto, in evidente stato di agitazione. Alla richiesta dei documenti si è scagliato contro i carabinieri, aggredendoli e una volta sistemato dentro la gazzella dei militari per esser trasferito in caserma per l’identificazione, con un calcio ha sfondato il finestrino posteriore e ammaccato la portiera. Alla fine è stato arrestato per violenza, resistenza, minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato e continuato. Questa mattina Olivieri è comparso dinanzi al giudice per il processo per direttissima ed è stato condannato a un anno di reclusione con i benefici di legge.

 

 

 

 

Leave a Comment