Trasporti, dalla Sangritana corse speciali fino a Rimini

TERAMO – I treni passeggeri della Sangritana per la prima volta escono fuori Abruzzo in cento anni di storia. Oggi a Lanciano il presidente Pasquale Di Nardo e l’assessore regionale ai Trasporti, Giandonato Morra, hanno presentato le corse speciali per il meeting di Cl di Rimini, tutti i giorni dal 21 al 27 agosto. Il modernissimo Minuetto, ribattezzato Lupetto, partirà alle 5.53 da Vasto con fermate a San Vito-Lanciano, Ortona, Pescara, Giulianova, Ancona, Rimini. Per il ritorno partenza alle 16.48. Interamente completo il primo convoglio attraverso la novità delle prenotazioni on line. "Varcare i confini dell’Abruzzo con treni passeggeri è storico – ha detto Di Nardo -. Faremo viaggiare molisani, abruzzesi e marchigiani. Ciò è propedeutico alla prospettiva di realizzare corse verso il Nord, in particolare la Vasto-Bologna, per cui da un anno Sangritana ha avviato un tavolo con Trenitalia per creare un consorzio".  Per Morra "la crescita del settore trasporti, anche in vista della riforma regionale, nasce da una costante politica di dialogo con le società interamente partecipate dalla Regione. Dopo aver rinnovato il parco rotabile, che era in concorrenza col Burundi, ora puntiamo a rilanciare l’aeroporto di Pescara che ha fortemente aumentato i passeggeri".

Leave a Comment