Un disegno di legge per abolire il "listino"

TERAMO – Il consigliere regionale Franco Caramanico (Sel) ha predisposto un disegno di legge – che sarà depositato nei prossimi giorni – per l’abolizione del cosiddetto "listino" previsto nella elezioni regionali. "Il taglio degli otto consiglieri legati al premio di maggioranza della coalizione vincente – spiega Caramanico – costituirebbe un passo in avanti per la decurtazione delle spese sostenute dalla Regione e asseconderebbe la nuova normativa decisa nell’ambito della manovra finanziaria nazionale. Senza contare che tale riforma appare un rafforzamento del sistema democratico, dal momento che si sancisce il principio per cui i consiglieri regionali devono essere eletti attraverso la preferenza, e quindi attraverso la libera scelta dei cittadini, e non sulla base di decisioni imposte dalle diverse forze e dai vari gruppi politici"

Leave a Comment