Musica, sport, cultura e solidarietà trionfano a Civitella

CIVITELLA – Non poteva essere se non la "perla" storico-culturale della provincia di Teramo, Civitella del Tronto, ad ospitare un evento così intenso di significati: il concerto del pittore-pianista Mark Kostabi e del percussionista Tony Esposito, in anteprima mondiale e prima data in Italia. Piazza Filippi Pepe si è riempita di pubblico appassionato e interessato a questo connubio particolare che ha portato alla formazione del New Modern Quartet (con Paul Kostabi – fratello di Mark – alla chitarra e Antonio Nicola Bruno al basso) e la splendida voce di Jennifer Mar. Una serata particolare, voluta dall’imprenditore Gino Natoni della Naca Arte, amico personale di Mark Kostabi, persona appassionata dell’arte, sempre vicina a tutte quelle iniziative che sono tese a promuovere la cultura ovunque, e soprattutto nel borgo natio, di cui rimane innamorato sin dal lontano ’91, anno in cui, nella veste di assessore al Turismo e alla Cultura, programmò una memorabile stagione estiva di eventi che, a tutt’oggi, rimane nella memoria dei civitellesi e non, come unica ed ineguagliabile per quantità e qualità degli eventi svolti. Non solo amico di Kostabi e amico dell’arte, ma anche unico nell’assicurare sempre presenza e disponibilità, ovunque si parli di sport, ma soprattutto, di solidarietà e volontariato. Ed è infatti su questa sinergia tra associazioni che la serata è vissuta, parte di un progetto che mette insieme passioni, presenze, esperienze e sostegni: dall’Associazione Agave che si occupa di disabilità, al Masci Teramo 2, il San Nicolò Calcio, la Teknoelettronica Teramo Handball, la Naca Arte, l’Associazione Culturale Carlo V e l’Orchestra Città Aperta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Comment