Trovato senza vita sulla spiaggia

PINETO – Il cadavere di un uomo di 50 anni di Scerne di Pineto, Alfonso Centorame, è stato rinvenuto questa mattina poco dopo le 7 da alcuni passanti sull’arenile di Scerne, all’altezza della stazione ferroviaria. Secondo il medico del 118, che ha effettuato l’accertamento di morte, il decesso potrebbe risalire alle prime ore della serata di ieri ed è avvenuto per casue naturali. Il 50enne è deceduto a causa di un malore improvviso e il suo corpo è rimasto sulla spiaggia per l’intera nottata. La salma è stata composta nell’obitorio dell’ospedale di Atri, dove verrà consegnata ai parenti per le esequie. Sull’episodio hanno indagato gli uomini dell’ufficio circondariale marittimo della Guardia costiera di Silvi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Comment