Tasse, Di Sabatino: "Staniamo gli evasori"

TERAMO – Nominato a luglio, si riunisce per la prima volta il prossimo 15 settembre il Consiglio Tributario del Comune di Teramo. L‘organismo è composto da Luciano Rasola (presidente) e da Francesco Tomassini, Domenico Bucciarelli, Fabio Di Loreto, e Anna Pompilii. L‘insediamento del Consiglio Tributario – si legge nella nota diffusa dal Comune – avviene subito dopo la ripresa a pieno regime delle attività amministrative, a dimostrazione della ferma volontà di attuare una seria attività di lotta all’evasione fiscale”. La prima seduta dell’organo, avrà la finalità di stabilire la periodicità delle riunioni e di ribadire l‘indirizzo delle attività da porre in essere, principalmente quella di dare concretezza ai contenuti dell’accordo sottoscritto tra Comune di Teramo e Agenzia delle Entrate per la lotta all’evasione.“Sarà proprio questa – sottolinea l’assessore alle Finanze, Alfonso Di Sabatino Martina – la priorità cui il Consiglio Tributario farà riferimento; intendiamo davvero ‘stanare’ gli evasori, per garantire equità fiscale ma anche per ottenere un risultato economico importante per il Comune. Proprio in ossequio ai contenuti dell’accordo siglato con l’Agenzia delle Entrate, la commissione fornirà a quest’ultima tutti i dati e le informazioni utili al raggiungimento degli obiettivi. Successivamente saranno anche predisposti progetti specifici volti all’individuazione degli evasori totali”.

 

Leave a Comment